Offerta formativa

Piano triennale dell’offerta formativa 2016-2019


Il progetto educativo

La scuola dell’infanzia “S. Bertilla Boscardin” è un’istituzione educativa non statale ad ispirazione cristiana che affonda le proprie radici negli ideali e nei valori proposti, testimoniati e diffusi dal Vangelo.

Criterio regolatore e ispiratore dell’attività educativa è la centralità della persona, nello sviluppo di tutte le sue dimensioni, per la formazione di una personalità completa ed equilibrata in armonia con l’ambiente e le persone.

Proprio nella prospettiva della solidarietà e della pace, promuove l’integrazione scolastica dei bambini portatori di handicap mediante una metodologia educativa appropriata e favorisce l’inserimento di bambini appartenenti a culture e religioni diverse, facendo leva sui punti d’incontro tra le specifiche esigenze e il progetto educativo della scuola.

Gestita nel rispetto delle norme ministeriali, ha ottenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione il riconoscimento della parità ai sensi della legge 62/2000.

Finalità didattiche

Le attività svolte nella scuola puntano:

  • A favorire nel bambino la maturazione dell’identità umana e cristiana potenziando la stima di sé e la fiducia nelle proprie capacità sotto il profilo affettivo, psicomotorio, cognitivo, morale religioso e sociale;
  • A promuovere la conquista dell’autonomia vera che consente la capacità di scelte autonome di relazione nel rispetto degli altri, di consapevolezza delle proprie azioni e il libero esercizio dell’amore verso Dio e verso il prossimo;
  • Allo sviluppo delle competenze attraverso la sperimentazione, il gioco e l’acquisizione dei primi strumenti culturali, che gli permettono di riorganizzare le proprie esperienze, conferendo significato e valore ad azioni e comportamenti.

L’attività didattica, in linea con le “indicazioni per il Curricolo per la Scuola dell’Infanzia e il I° ciclo dell’istruzione del 2012”, viene sviluppata all’inizio di ogni anno scolastico ponendo l’attenzione alle varie esigenze delle bambine e dei bambini iscritti. In particolare:

  • l’accoglienza, soprattutto per i nuovi iscritti;
  • il sostegno nel caso di bambini disagiati o svantaggiati;
  • la proposta di attività per gruppi di bambini di età diversa;
  • la continuità educativa tramite la documentazione relativa a ogni bambino e curando i rapporti con le famiglie e il territorio.

Organizzazione didattica

Le tre sezioni sono organizzate in modo tale da promuovere al meglio il progetto educativo e ai bambini vengono proposte attività in gruppi omogenei e misti. Le sezioni sono predisposte in angoli di apprendimento con materiale che susciti nei bambini la curiosità, il gusto della scoperta e della ricerca tenendo conto dei diversi traguardi di sviluppo.

Organizzazione della giornata

 

7.45 – 9.00 Accoglienza e gioco libero
9.00 – 9.30 Momento di intersezione, preghiera assieme e merenda
9.30 – 11.15 Attività didattica in sezione
11.15 – 12.15 Servizi e pranzo
12.15 – 12.30 Servizi
12.30 – 13.00 Gioco libero e prima uscita
13.00 – 15.00 Riposo per i piccoli e attività in sezione per medi e grandi
15.00 – 15.15 Merenda
15.15 – 15.45 Seconda uscita
15.45 – 18.00 Prolungamento orario scolastico (a pagamento)

 

Per non disturbare l’attività didattica si prega vivamente di:

  • rispettare gli orari di entrata e di uscita stabiliti;
  • telefonare, per avvisare dell’assenza dei bambini, dalle ore 8.00 alle ore 9.00 e, solo per reali urgenze, dalle 12.30 alle 13.00.